Indulgenze plenarie per i fedeli defunti durante il mese di novembre

Ottenere l’indulgenza plenaria per i defunti è un atto di grande amore verso di loro. Con questa grazia
otteniamo per loro la loro piena purificazione e preparazione per entrare in Cielo in pienezza.
Le indulgenze significano attingere ai tesori di grazia e di misericordia che Dio ha donato alla Chiesa per mezzo di Gesù Cristo, Maria e tutti i Santi e applicarli alle nostre persone (a noi stessi o ai nostri defunti).

Un’indulgenza plenaria per i defunti può essere ottenuta:

A- Visitando un cimitero in qualsiasi giorno del mese di novembre. Tali giorni,
liberamente scelti dai singoli fedeli, potranno anche essere tra loro disgiunti.

B – Facendo un momento di preghiera in qualsiasi giorno durante tutto il
mese de Novembre.

C- Visitando una chiesa o un oratorio e lì recitando il “Padre Nostro” e il “Credo” può essere ottenuta in qualsiasi giorno del mese di novembre, a libera scelta dei singoli fedeli.

Gli anziani, i malati e tutti coloro che per gravi motivi non possono uscire di casa potranno conseguire l’Indulgenza plenaria unendosi spiritualmente a tutti gli altri fedeli davanti a un’immagine di Gesù o della Beata Vergine Maria, e recitando pie orazioni per i defunti, ad esempio le Lodi e i Vespri dell’Ufficio dei Defunti, il Rosario Mariano, la Coroncina della Divina Misericordia o altre preghiere per i defunti più care ai fedeli, o si intrattengano nella lettura meditata di uno dei brani evangelici proposti dalla liturgia dei defunti, o
compiano un’opera di misericordia offrendo a Dio i dolori e i disagi della propria vita.

Le condizioni spirituali per ottenere una indulgenza plenaria sono quattro:
1) Completo distacco dal peccato
2) Confessione sacramentale in un periodo vicino
3) Comunione eucaristica
4) Preghiera secondo le intenzioni del Santo Padre

Author: administrator

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *